È davvero il momento giusto per la formazione in azienda?

Le aziende ed i liberi professionisti lombardi stanno affrontando una situazione molto particolare, vedono il futuro come incerto ed in molti casi hanno dovuto fare sacrifici e prendere decisioni difficili.

Eppure, se facciamo un passo indietro ed osserviamo attentamente, salta subito all’occhio che le imprese ed i consulenti che sono riusciti a superare la prima “ondata”, legata al virus COVID-19, sono quelli che hanno utilizzato il periodo di sospensione per investire su se stessi.

Sono tutti coloro che hanno scelto di riqualificarsi, ottenere una nuova professionalità, crescere, rinnovarsi; in altre parole: formarsi.
È risaputo: organizzazioni e professionisti che aggiornano la propria formazione professionale migliorano la qualità e la produttività del lavoro.

 

Gli aiuti della Regione Lombardia alle aziende: il Bando Formazione Continua

Proprio per sostenere aziende e liberi professionisti, Regione Lombardia anche quest’anno ha pubblicato il Bando Formazione Continua.

Si tratta di un finanziamento erogato dalla Regione che permette di accedere a corsi professionalizzanti e di qualità senza alcun costo.

 

Formazione aziendale a costo zero Ecco come funziona:

Chi può accedere al finanziamento del Bando Formazione Continua?

Il Bando è aperto alle imprese ubicate in Lombardia, fra cui imprese familiari, associazioni e fondazioni aventi personalità giuridica, cooperative, enti del terzo settore che svolgono attività economiche.

Inoltre, possono far richiesta di finanziamento anche liberi professionisti e associazioni di professionisti.

Possono essere destinatari della formazione

  • dipendenti con contratto determinato e indeterminato,
  • soci lavoratori
  • titolari e soci di imprese
  • coadiuvanti di imprese familiari e di imprese commerciali
  • lavoratori autonomi.

 

A quanto ammonta il finanziamento che possono richiedere aziende e liberi professionisti per la formazione?

Per ciascun lavoratore può essere richiesto un voucher del valore massimo di 2.000 euro ed è possibile accedere a più corsi formativi, fino al raggiungimento della cifra.

Ogni impresa ha a disposizione un importo massimo di 50.000 euro.

 

Quali sono i corsi di formazione a cui accedere con il Bando Formazione Continua

CLOM ha progettato dei corsi pensati per rispondere efficacemente ai bisogni formativi delle imprese e dei consulenti, con percorsi professionalizzanti in linea con le domande del mercato lombardo.

Nella nostra offerta formativa sono presenti progetti riguardanti le aree strategiche del benessere aziendale e della competitività delle imprese, due temi fondamentali per la ripresa.

Siamo orgogliosi di affermare che la collaborazione con consulenti di grande esperienza garantisce uno standard di qualità elevato: grazie alla nostra formazione i partecipanti otterranno reali strumenti e strategie da spendere per e nella propria professionalità.

 

Come accedere ai corsi di formazione senza alcun costo

Richiedere il finanziamento di Regione Lombardia è molto facile: basta contattare un Ente Accreditato alla Formazione, come CLOM!

Ci occupiamo, infatti, di raccogliere ed inviare tutta la documentazione richiesta da Regione per l’iscrizione al corso scelto, anche sostenendo le imprese nella compilazione. Inoltre, ci offriamo di guidare imprenditori e liberi professionisti nell’utilizzo del portale da cui richiedere il voucher formativo.

 

Quando fare domanda per accedere al finanziamento della formazione aziendale?

È importante fare subito domanda di finanziamento: la richiesta di voucher viene approvata da Regione Lombardia solo dopo alcune settimane e la possibilità di avviare corsi finanziati con il Bando Formazione Continua si chiuderà il 31 dicembre.

Tre dei nostri corsi sono in partenza nel mese di Dicembre: contattaci per avere maggiori informazioni ed iscriverti!

 

Vuoi sapere come risparmiare sul personale?

Iscriviti per ricevere aggiornamenti su sgravi fiscali ed incentivi per le aziende!

Contatti

Contattaci