Perché formarsi con i corsi dog sitter professionalizzanti?

17 Giugno 2022
Perché dovresti iscriverti ai corsi dog sitter professionalizzanti

Trasforma la tua passione per i cani in un lavoro: scopri come i corsi dog sitter possono aiutarti

Hai mai pensato di iscriverti ad uno dei tanti corsi dog sitter?

La figura del dog sitter, negli ultimi anni e in particolare nelle grandi città, sta vivendo una fase di crescita e diffusione molto importante.

Infatti, in Italia sono sempre più le persone che decidono di accogliere un cane come membro della propria famiglia. Tuttavia, il lavoro e ritmi quotidiani portano la maggior parte dei proprietari a dover trascorrere molte ore fuori casa. Qui entra in gioco il dog sitter, una figura cinofila qualificata che offre il proprio servizio per prendersi cura dei cani durante questi periodi di assenza.

Tuttavia, anche se può sembrare una professione facile da intraprendere e, in alcuni casi, da improvvisare, se la si vuol fare con criterio occorre studiare! Lo si può fare attraverso uno dei tanti corsi dog sitter.

In questo articolo ti spiegheremo perché, se vuoi seguire questa strada e intraprendere questa professione, dovresti prima seguire dei corsi per diventare dog sitter. Inoltre, ti consiglieremo quali caratteristiche guardare per scegliere il percorso migliore.

Cosa fa il dog sitter?

Quella del dog sitter, anche chiamato dog walker, è una figura professionale recente, che nel nostro paese si è diffusa solo da pochi anni.

Il suo compito principale, come abbiamo accennato, consiste nel prendersi cura del cane nel momento in cui il proprietario non può essere presente.

Partiamo da un assunto fondamentale: tutti i cani hanno bisogno di uscire di casa almeno una volta al giorno. Questa passeggiata, tuttavia, non si traduce soltanto nell’espletare le funzioni fisiologiche. 

Per un cane, infatti, questo è un importante momento di socialità ed esplorazione, in cui può sfogare le proprie energie fisiche, esplorare e soddisfare la propria curiosità, incontrare simili con cui interagire, annusare e giocare.

Un dog walker professionista garantisce ai propri clienti uscite di qualità, che prevedono esperienze diverse e stimolanti, con l’obiettivo di aiutare i proprietari nell’appagare tutte le esigenze del cane.

Inoltre, questo professionista può offrire anche un servizio di pensione e asilo.

Le pensioni per cani si occupano di ospitare gli animali in modo continuativo, nelle ore diurne e notturne. Solitamente vengono scelte dai proprietari quando devono assentarsi per viaggi e ferie di più giorni. Ne esistono di diversi tipi, alcune utilizzano dei box (appositamente costruiti) per ospitare i cani; altre, invece, prevedono che l’ospite resti all’interno delle mura domestiche, in compagnia del dog sitter e di eventuali altri soggetti.

La seconda soluzione, invece, permette ai proprietari di lasciare il proprio animale in custodia al professionista e in compagnia di altri cani durante una fetta di giornata. Nel suo funzionamento è davvero molto simile agli asili per bambini.

In tutti questi cani, il dog sitter deve avere una solida preparazione per saper comprendere le esigenze dei propri accuditi e per essere in grado di intervenire correttamente in ogni situazione, anche di possibile pericolo.

Perché iscriversi ad un corso per dog sitter?

Purtroppo, in Italia la professione del dog sitter (come quella del pet sitter in generale) non è riconosciuta e non esiste una normativa nazionale uniforme.

Per questo motivo, tantissimi di coloro che svolgono questa attività si “improvvisano” per arrotondare.

Spesso si tratta di studenti e appassionati, armati di buone intenzioni ma senza una vera preparazione professionale.

Lo abbiamo chiarito prima: occuparsi di un cane non significa solo portarlo a fare una breve passeggiata perché possa sporcare. 

Esistono, quindi, delle concrete e importanti differenze fra un dog walker improvvisato e uno che si è formato per acquisire la propria professionalità.

Vediamo tutte le caratteristiche di un professionista che ha conseguito il proprio titolo a seguito di un corso:

  • E’ in grado di accorgersi di problematiche e criticità di salute del cane, proprio perché conosce le principali patologie veterinarie. Inoltre, ha una preparazione di base di pronto soccorso, che gli permette di intervenire in situazioni di necessità.
  • Ha un’assicurazione che tutela tutte le parte coinvolte, in caso di incidenti domestici, di danni a terzi oppure di problematiche legate alla gestione del cane.
  • Ha un’ottima conoscenza dei bisogni e delle motivazioni etologiche e sa come possono e devono essere soddisfatte. Per questo motivo sarà in grado di rendere i cani dei propri clienti soddisfatti e sereni.
  • Ha una perfetta conoscenza della comunicazione canina, che gli consente di far interagire gli animali tra loro e con altre persone senza pericoli.
  • E’ preparato sui comportamenti da adottare in caso di conflitti oppure situazioni critiche.
  • Stilla un contratto che tutela sia lui che i proprietari.
  • Ha una rete di contatti cui appoggiarsi in caso di necessità, come veterinari di fiducia, toelettatori e colleghi che possano sostituirlo.

In poche parole, l’amore per gli animali costituisce un elemento importantissimo per svolgere al meglio questa professione, ma non basta!

Occorre un corso di formazione che trasmetta tutte le competenze che abbiamo elencato e uno studio del comportamento dei cani.

Questi percorsi non solo offrono una formazione qualificata per poter svolgere al meglio la professione.

Come accennato, rispondono ad un’esigenza di mercato: il dog sitting è un servizio richiestissimo, a cui sempre più famiglie fanno ricorso.

In altre parole, si tratta di una vera e propria occasione per chi sogna di lavorare con gli animali, perché le opportunità sono innumerevoli.

Cosa si studia nei corsi dog sitter?

I corsi dog sitter hanno l’obiettivo di trasmettere tutte le competenze e strategie necessarie per lavorare come un professionista: come organizzare il lavoro, quali strumenti utilizzare, come gestire le passeggiate e le visite, il rapporto con i clienti e gli errori da evitare.

La finalità ultima è formare figure che diventino un punto di riferimento per i proprietari, capaci di rapportarsi correttamente con cani di tutte le razze e di occuparsi autonomamente degli animali che vengono loro affidati.

I corsi per diventare dog sitter trattano contenuti specifici legati alla corretta gestione del cane. Fra gli argomenti principali troviamo:

  • la comunicazione intra e interspecifica
  • i segnali calmanti
  • le fasi di sviluppo del cane
  • i bisogni etologici,le emozioni e le motivazioni
  • la gestione del gioco e del cibo
  • la gestione del guinzaglio e della calma
  • lo stress nel cane
  • le differenze fra razze
  • gli strumenti del dog sitter
  • le patologie veterinarie
  • il pronto soccorso veterinario

Inoltre, spesso alcune ore vengono dedicate alle tecniche di comunicazione con i clienti e alle responsabilità civili e penali legate alla mansione.

Come scegliere fra i corsi per dog sitter

Se sei alla ricerca di un corso dog sitter certificato ci sono alcuni punti che devi necessariamente prendere in considerazione.

Innanzitutto, verifica che il percorso preveda delle ore di esercitazione pratica

Sicuramente le conoscenze teoriche di cui abbiamo parlato sono imprescindibili, ma non puoi imparare ad essere autonomo nella gestione di un cane altrui senza esserti allenato. Ovviamente, meglio farlo in un contesto sicuro e con soggetti senza problematiche particolari, per imparare correttamente. Per questo motivo, molti corsi dog sitter consentono ai partecipanti di mettersi alla prova con dei cani tutor, selezionati appositamente.

Un altro aspetto essenziale riguarda la docenza: assicurati che i relatori siano professionisti qualificati, educatori oppure istruttori cinofili che sappiano trasmettere correttamente le competenze necessarie. 

Scegli, infine, un corso che inserisca all’interno del proprio programma delle ore tenute da un medico veterinario. La profilassi di base, le principali patologie e le procedure di pronto soccorso sono argomenti che un dog walker deve conoscere alla perfezione.

Se abiti a Milano e vorresti trasformare la tua passione per i cani in una professione, scopri il nostro Corso Dog Sitter.

Abbiamo studiato una formula vincente: le ore teoriche si svolgono online, consentendoti di seguirle comodamente da casa, mentre quelle pratiche si tengono a Milano, in presenza dei cani selezionati di cui abbiamo parlato.

Tutto il nostro corso è tenuto da docenti esperti, istruttori specializzati nella ricerca olfattiva e nel recupero comportamentale, in collaborazione con una veterinaria esperta di comportamento. Non solo, un modulo è interamente dedicato agli aspetti normativi e assicurativi, per garantirti di svolgere la mansione in regola sotto tutti gli aspetti.

Cosa aspetti? Chiedici maggiori informazioni

Logo CLOM esteso

Il nostro lavoro si può fare in un solo modo:
insieme e con passione.

newsletter

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Potrebbero interessarti:

Corsi di formazione CLOM
Corsi di formazione
Gratuiti e a pagamento; 100% orientati al ricollocamento lavorativo e alla formazione pratica e professionale. Investi sulle tue conoscenze.
Servizi per aziende CLOM
Servizi per le aziende

Consulenza personalizzata, affiancamento nell’inserimento di nuove
risorse e informazioni su finanziamenti per la crescita aziendale.

Servizi per privati CLOM
Servizi per i privati

Attività gratuite di coaching e bilancio delle competenze. Orientamento nella valorizzazione del profilo e delle potenzialità lavorative.

Vuoi saperne di più?